Leggi all’estero

All’estero occorre rispettare scrupolosamente le leggi del paese che ci ospita.

Non è ammessa l’ignoranza delle leggi del paese ospitante. Attenzione inoltre a divieti e disposizioni particolari. Non bisogna in nessun caso contravvenire al divieto di fotografare né ad altri divieti ben specificati.
Occorre informarsi sulle leggi valutarie, di quanta valuta ci è consentito importare ed esportare per non avere problemi alla frontiera con la polizia.
Anche se pratica comune, il cambiare denaro in nero in certi paesi può comportare multe salate. Meglio evitare. Talvolta, il cambio valuta al mercato è una trappola per furti e rapine. Attenzione alle droghe alcuni paesi puniscono con la morte o con pene particolarmente dure i reati per uso di sostanze stupefacenti (anche sotto forma di medicinali).
Inoltre in certi paesi, l’abbigliamento deve rispettare le norme di legge.
In Iran, ad esempio, le signore dovranno sempre portare un foulard sul capo ed avere braccia e gambe coperte.
In Australia e U.S.A. le leggi sono molto severe verso chi non rispetta i limiti di velocità. Per non avere brutte sorprese e incidenti che potrebbero rovinarti le vacanze è bene non ignorarle e rispettarle.

Attenzione: in aeroporto (in uscita) alcuni paesi richiedono una tassa governativa il cui valore è deciso dal paese ospitante.

Services Sidebar

This is a temporary sidebar. Please go to Appearance >> Widgets to configure it.